plus minus gleich
09
Marzo
2015

Corso per assaggiatori di olive da mensa

E-mail Stampa PDF

OliveOil_01_0

Aproli Bari - Società Cooperativa Agricola - organizza un Corso per assaggiatori

di olive da mensa che si terrà nei giorni 30 e 31 marzo 2015 presso l’ Associazione Forpuglia - Via Carlo Collodi, 37 a Bari.

Il corso, che avrà una durata di 18 ore, sarà tenuto da esperti del settore. Saranno affrontate tematiche quali:

  • coltivazione e caratteristiche ottimali per la lavorazione delle olive da mensa;
  • principali sistemi di lavorazione delle olive verdi e delle olive nere, tecniche di lavorazione;
  • confezionamento, alterazioni e commercializzazione;
  • aspetti nutrizionali legati al consumo delle olive da mensa.

Non mancheranno le degustazioni guidate, le analisi sensoriali per la valutazione dei pregi e dei difetti ed ulteriori prove pratiche di assaggio delle principali cultivar di olive da tavola nazionali.

Al termine del corso sarà rilasciato un Attestato di partecipazione.

Per ulteriori informazioni visionate gli allegati o telefonate al numero 080/5520378.

Programma

Domanda di adesione

Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Marzo 2015 09:06
 
23
Febbraio
2015

Corso tecnico di potatura dell'olivo

E-mail Stampa PDF

Domanda di adesione
Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Febbraio 2015 12:54 Leggi tutto...  
05
Febbraio
2015

Corso tecnico per aspiranti assaggiatori di olio d'oliva

E-mail Stampa PDF

 olio   L’Aproli Bari - Società Cooperativa Agricola organizza il Corso per aspiranti assaggiatori di olio d’oliva.

Il corso sarà svolto da Capi Panel, esperti del settore e docenti, che si alterneranno in sette giornate. Molte le tematiche che saranno approfondite: dalla coltivazione, raccolta e trasformazione delle olive, alle caratteristiche chimico-fisiche degli oli extravergini e la loro classificazione, marketing agroalimentare, senza tralasciare la normativa sul confezionamento e sull’etichettatura degli oli vergini d’oliva e gli aspetti nutrizionali legati al consumo dell’olio extravergine d’oliva.


Non mancheranno le degustazioni guidate, le analisi sensoriali per la valutazione degli attributi di rancido, avvinato, riscaldo ed amaro ed ulteriori prove pratiche di assaggio di oli extravergini 
di oliva nazionali ed esteri.


Il corso, della durata di 35 ore, si svolgerà nei giorni 16 – 17 – 18 – 19 – 20 – 23 - 24 marzo 2015 presso l’ Associazione Forpuglia – Via Carlo Collodi, 37 – Bari. Al termine del corso sarà rilasciato, previo superamento delle prove di esame, un attestato per l'idoneità fisiologica all'assaggio dell'olio di oliva riconosciuto valido da parte delle Regioni italiane quale uno dei requisiti per l’iscrizione all’elenco nazionale dei tecnici esperti degli oli d’oliva vergini.

Maggiori informazioni possono essere richieste all'indirizzo e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure telefonando al numero 080/5520378 o inviando un fax al numero 080/5520386.

domanda di adesione       

proggama del corso

Ultimo aggiornamento Venerdì 13 Marzo 2015 12:11
 

Corso tecnico per aspiranti assaggiatori di olio d'oliva

E-mail Stampa PDF

corso_assaggiatori_2013L’Aproli Bari - Società Cooperativa Agricola organizza il Corso per aspiranti assaggiatori di olio d’oliva.

Il corso sarà svolto da Capi Panel, esperti del settore e docenti, che si alterneranno in sei giornate. Molte le tematiche che saranno approfondite: dalla coltivazione, raccolta e trasformazione delle olive, alle caratteristiche chimico-fisiche degli oli extravergini e la loro classificazione, marketing agroalimentare, senza tralasciare la normativa sul confezionamento e sull’etichettatura degli oli vergini d’oliva e gli aspetti nutrizionali legati al consumo dell’olio extravergine d’oliva.

Non mancheranno le degustazioni guidate, le analisi sensoriali per la valutazione degli attributi di rancido, avvinato, riscaldo ed amaro ed ulteriori prove pratiche di assaggio di oli extravergini di oliva nazionali ed esteri.

Il corso, della durata di 35 ore, si svolgerà nei giorni 14 – 15 – 16 – 21 – 22 - 23 ottobre 2013 presso la Cooperativa Agricola Biscegliese a Bisceglie, in Via della Comunità Europea, 15/17. Al termine del corso sarà rilasciato, previo superamento delle prove di esame, un attestato per l'idoneità fisiologica all'assaggio dell'olio di oliva riconosciuto valido da parte delle Regioni italiane quale uno dei requisiti per l’iscrizione all’elenco nazionale dei tecnici esperti degli oli d’oliva vergini.

Maggiori informazioni possono essere richieste all'indirizzo e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure telefonando al numero 080/5520378 o inviando un fax al numero 080/5520386.

Scarica il manifesto di Aproli

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 5

News

Iscriviti alla newsletter

mantieniti aggiornato


Ricevi HTML?

Curiosità e domande frequenti

E’ vero che invecchiando l’olio di oliva migliora?

No, perché l’olio col tempo degrada naturalmente. Ecco perché è importante una corretta conservazione dell’olio. Per garantire integre tutte le sue caratteristiche.

{backbutton}

In primo piano

  • EBAT-CIMALA BARI: COSTITUITO L’ENTE BILATERALE AGRICOLO TERRITORIALE

    CONFIn applicazione dell’art.58 del Contratto Collettivo Nazionale di lavoro degli Operai Agricoli e del Contratto Collettivo Integrativo Provinciale, che valorizzano la bilateralità in agricoltura, è stato costituito l’ente bilaterale CIMALA-EBAT BARI.

    Il nuovo Ente, costituito da Confagricoltura, Cia , Coldiretti, FAI – CISL, FLAI-CGIL , UILA-UIL, sarà sede di confronto tra Parti Sociali sui temi dell’occupazione, delle relazioni sindacali e della contrattazione collettiva.

    La Cassa Integrazione Malattia Assistenza Lavoratori Agricoli-Ente Bilaterale Agricolo Territoriale, in sigla CIMALA-EBAT BARI, svolgerà importanti funzioni a sostegno delle imprese e dei lavoratori del settore primario dell’area metropolitana di Bari e dei Comuni di Andria, Barletta, Trani, Bisceglie, Canosa, Minervino e Spinazzola soprattutto in materia di mercato del lavoro, previdenza, sanità formazione e integrazione al reddito.

  • SEMPLIFICAZIONE: LA FILIERA DEL VINO HA ACCOLTO CON SODDISFAZIONE LA PROROGA MINISTERIALE DEI TEST SULLA “DEMATERIALIZZAZIONE” DEI REGISTRI VITIVINICOLI

    vignetoLe organizzazioni che rappresentano la filiera vitivinicola hanno accolto con grande soddisfazione la proroga al 31 dicembre 2016 - concessa dal ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina - dell’entrata in vigore dell’obbligatorietà della tenuta in forma ‘dematerializzata’ dei registri vitivinicoli (dal sistema cartaceo a quello telematico). “Avevamo fortemente sollecitato a intervenire in tal senso - hanno fatto presente in una nota congiunta Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, Assoenologi, Cia-Agricoltori Italiani, Confagricoltura, Federdoc, Federvini e Unione Italiana Vini – essendoci la necessità di un congruo periodo di sperimentazione per consentire alle aziende di adeguare le attuali modalità di compilazione dei registri ai nuovi sistemi dematerializzati previsti nelle due forme individuate (on line/ web service).

    Ringraziamo il ministro Martina e l’Ispettorato centrale repressione frodi (Icqrf) per l’attenzione dimostrata”.

    Ad avviso delle sette Organizzazioni del settore vino “la semplificazione degli adempimenti e la telematizzazione delle procedure - da sempre auspicata dalla filiera vitivinicola - segna un passaggio epocale.

    Il maggior periodo di sperimentazione dovrà consentire alle imprese e alla Pubblica Amministrazione di verificare che i meccanismi informatici assicurino il perfetto funzionamento e piena rispondenza con le attività aziendali, per evitare così di incorrere in errori e disfunzionalità potenzialmente sanzionabili dalle autorità di controllo”.

  • PROGETTO "VINOLIO": L'IMPORTANZA DELLE DENOMINAZIONI DI ORIGINE

    VINOLIOIl Consorzio di Tutela Vini DOC Castel del Monte e il Consorzio di Tutela Olio DOP Terra di Bari, in collaborazione con il GAL Le Città di Castel del Monte, hanno recentemente organizzato a Corato un incontro sul tema ‘IMPORTANZA DELLE DENOMINAZIONI DI ORIGINE PER IL MIGLIORAMENTO QUALITATIVO DELLE PRODUZIONI ED IL PROGRESSO SOCIO-ECONOMICO DEL TERRITORIO: IL PROGETTO "VINOLIO" DI QUALITÀ.'

    Si tratta di attività di informazione e aggiornamento degli operatori del settore vino e olio sui sistemi di garanzia dell’autenticità e delle forme aggregative.

  • ENAPRA: NUOVI CORSI PER LE AZIENDE AGRICOLE E AGROALIMENTARI

    logoenapraL’Enapra, Ente Nazionale per la Ricerca e la Formazione in Agricoltura di Confagricoltura, ha pubblicato il Catalogo formativo 2016-2017 che contiene una vasta gamma di percorsi formativi pensati principalmente per le imprese agricole ed agro-alimentari.

    Oltre 80 corsi, in parte frutto dell’esperienza formativa maturata negli anni passati, ma anche il risultato di nuove competenze acquisite e di nuove collaborazioni con importanti brand come l’Accademia italiana della Vite e del Vino, l’Associazione italiana agricoltura biologica e il Gambero Rosso.

    Alcune attività formative presentate a catalogo sono finanziabili con il voucher Foragri, un Fondo interprofessionale per la formazione continua, quindi completamente gratuite per i dipendenti dell’azienda.

    Attualmente stiamo organizzando il corso per la 'Tenuta dei registri dematerializzati di carico e scarico nel settore vitivinicolo'.

    Qui di seguito il link per visualizzare il catalogo completo: http://www.enapra.it/controls/catalogoenapraDEFweb.compressed.pdf

    Per maggiori info sui corsi e su modalità di finanziamento scrivere a comunicazione@confagricolturabari.it.  

  • CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA DI AGRITURIST PUGLIA

    150718610 logo agriturist bigSi terrà lunedì 30 Maggio p.v. alle ore 10:00 a Bari presso la Sede Sociale, in via Amendola 166/5, l'Assemblea Ordinaria di Agriturist Puglia.

    Si invitano i soci, o gli interessati ad associarsi, ad essere presenti a questo importante momento informativo e di confronto tra gli operatori agrituristici pugliesi.

    I lavori saranno coordinati dal presidente di Agriturist Puglia,Giovanni Scianantico.

    È gradito riscontro sulla Vostra partecipazione.

    Per maggiori informazioni scrivere a agrituristpuglia@gmail.com o telefonare al 348.3342889.