plus minus gleich
09
Marzo
2015

Corso per assaggiatori di olive da mensa

E-mail Stampa PDF

OliveOil_01_0

Aproli Bari - Società Cooperativa Agricola - organizza un Corso per assaggiatori

di olive da mensa che si terrà nei giorni 30 e 31 marzo 2015 presso l’ Associazione Forpuglia - Via Carlo Collodi, 37 a Bari.

Il corso, che avrà una durata di 18 ore, sarà tenuto da esperti del settore. Saranno affrontate tematiche quali:

  • coltivazione e caratteristiche ottimali per la lavorazione delle olive da mensa;
  • principali sistemi di lavorazione delle olive verdi e delle olive nere, tecniche di lavorazione;
  • confezionamento, alterazioni e commercializzazione;
  • aspetti nutrizionali legati al consumo delle olive da mensa.

Non mancheranno le degustazioni guidate, le analisi sensoriali per la valutazione dei pregi e dei difetti ed ulteriori prove pratiche di assaggio delle principali cultivar di olive da tavola nazionali.

Al termine del corso sarà rilasciato un Attestato di partecipazione.

Per ulteriori informazioni visionate gli allegati o telefonate al numero 080/5520378.

Programma

Domanda di adesione

Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Marzo 2015 09:06
 
23
Febbraio
2015

Corso tecnico di potatura dell'olivo

E-mail Stampa PDF

Domanda di adesione
Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Febbraio 2015 12:54 Leggi tutto...  
05
Febbraio
2015

Corso tecnico per aspiranti assaggiatori di olio d'oliva

E-mail Stampa PDF

 olio   L’Aproli Bari - Società Cooperativa Agricola organizza il Corso per aspiranti assaggiatori di olio d’oliva.

Il corso sarà svolto da Capi Panel, esperti del settore e docenti, che si alterneranno in sette giornate. Molte le tematiche che saranno approfondite: dalla coltivazione, raccolta e trasformazione delle olive, alle caratteristiche chimico-fisiche degli oli extravergini e la loro classificazione, marketing agroalimentare, senza tralasciare la normativa sul confezionamento e sull’etichettatura degli oli vergini d’oliva e gli aspetti nutrizionali legati al consumo dell’olio extravergine d’oliva.


Non mancheranno le degustazioni guidate, le analisi sensoriali per la valutazione degli attributi di rancido, avvinato, riscaldo ed amaro ed ulteriori prove pratiche di assaggio di oli extravergini 
di oliva nazionali ed esteri.


Il corso, della durata di 35 ore, si svolgerà nei giorni 16 – 17 – 18 – 19 – 20 – 23 - 24 marzo 2015 presso l’ Associazione Forpuglia – Via Carlo Collodi, 37 – Bari. Al termine del corso sarà rilasciato, previo superamento delle prove di esame, un attestato per l'idoneità fisiologica all'assaggio dell'olio di oliva riconosciuto valido da parte delle Regioni italiane quale uno dei requisiti per l’iscrizione all’elenco nazionale dei tecnici esperti degli oli d’oliva vergini.

Maggiori informazioni possono essere richieste all'indirizzo e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure telefonando al numero 080/5520378 o inviando un fax al numero 080/5520386.

domanda di adesione       

proggama del corso

Ultimo aggiornamento Venerdì 13 Marzo 2015 12:11
 

Corso tecnico per aspiranti assaggiatori di olio d'oliva

E-mail Stampa PDF

corso_assaggiatori_2013L’Aproli Bari - Società Cooperativa Agricola organizza il Corso per aspiranti assaggiatori di olio d’oliva.

Il corso sarà svolto da Capi Panel, esperti del settore e docenti, che si alterneranno in sei giornate. Molte le tematiche che saranno approfondite: dalla coltivazione, raccolta e trasformazione delle olive, alle caratteristiche chimico-fisiche degli oli extravergini e la loro classificazione, marketing agroalimentare, senza tralasciare la normativa sul confezionamento e sull’etichettatura degli oli vergini d’oliva e gli aspetti nutrizionali legati al consumo dell’olio extravergine d’oliva.

Non mancheranno le degustazioni guidate, le analisi sensoriali per la valutazione degli attributi di rancido, avvinato, riscaldo ed amaro ed ulteriori prove pratiche di assaggio di oli extravergini di oliva nazionali ed esteri.

Il corso, della durata di 35 ore, si svolgerà nei giorni 14 – 15 – 16 – 21 – 22 - 23 ottobre 2013 presso la Cooperativa Agricola Biscegliese a Bisceglie, in Via della Comunità Europea, 15/17. Al termine del corso sarà rilasciato, previo superamento delle prove di esame, un attestato per l'idoneità fisiologica all'assaggio dell'olio di oliva riconosciuto valido da parte delle Regioni italiane quale uno dei requisiti per l’iscrizione all’elenco nazionale dei tecnici esperti degli oli d’oliva vergini.

Maggiori informazioni possono essere richieste all'indirizzo e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure telefonando al numero 080/5520378 o inviando un fax al numero 080/5520386.

Scarica il manifesto di Aproli

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 5

News

Iscriviti alla newsletter

mantieniti aggiornato


Ricevi HTML?

Curiosità e domande frequenti

Cosa significa invaiatura?

È la fase di maturazione delle olive, in cui il colore vira da verde chiaro a violetto, per colorarsi, infine, di nero. Non esistono olive verdi e olive nere ma tutte sono prima verdi e poi nere se lasciate maturare. Le olive verdi in commercio sono state bloccate in quella fase di colorazione dalla salamoia. L’invaiatura viene monitorata dall’indice di Jean, utile per indicare visivamente le diverse epoche di maturazione.

{backbutton}

In primo piano

  • APE SOCIALE DOPO LA LEGGE DI BILANCIO 2018

    inpsUlteriori chiarimenti dell’Inps

    La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto, con effetti dal 1° gennaio 2018, alcune modifiche e integrazioni alla norma che disciplina l’indennità Ape sociale che accompagna all’età pensionabile le lavoratrici e i lavoratori in particolari condizioni.

    La circolare Inps n. 34 del 23 febbraio 2018 specifica che il Legislatore:

    ha previsto per le donne con figli, una riduzione del requisito contributivo minimo (dei 30/36 anni) richiesto per l’accesso al beneficio, nella misura di 12 mesi per ciascun figlio, per un massimo di 24 mesi;

    ha esteso la platea dei destinatari con riferimento alle categorie dei disoccupati, dei soggetti che assistono e convivono con disabili affetti da handicap grave, e dei lavoratori c.d. “gravosi”;

    ha eliminato, tra le condizioni richieste per l’accesso al beneficio, l’applicazione da parte del datore di lavoro delle voci di tariffa INAIL con un tasso medio non inferiore al 17 per mille;

  • ABOLIZIONE PRESENTAZIONE COMODATO REGISTRATO: ACCOLTE LE RICHIESTE DI CONFAGRICOLTURA BARI

    28377551 1652531948196321 3969985020802408186 nSi inoltra la nota con cui la Regione ha avallato la tesi di Confagricoltura.

    Si rende noto che è sufficiente una dichiarazione sostitutiva di notorietà tra il comodante ed il comodatario, con la quale si attesta l'esclusiva disponibilità del terreno sul quale saranno effettuate le lavorazioni, senza l'obbligo di registrazione del contratto, ai fini dell'ottenimento dei benefici sui carburanti agricoli ad accise agevolate.

    L'obbligatorietà del contratto registrato stava creando problemi funzionali in capo alle Amministrazioni e

  • RIFORMA DELLA PAC E CONTRATTI DI FILIERA: INCONTRO AD ANDRIA CON IL PRESIDENTE GIANSANTI

    CONFSi terrà mercoledì 28 febbraio alle ore 10.00 ad Andria (c/o Hotel Ottagono - via Barletta 218), l'incontro organizzato da Confagricoltura Puglia per discutere di riforma della PAC e Contratti di filiera con il presidente nazionale di Confagricoltura Massimiliano Giansanti.

    Porterà i saluti dell'amministrazione comunale il sindaco di Andria, Nicola Giorgino. Alla manifestazione interverranno il presidente di Confagricoltura Puglia, Donato Rossi, il presidente di Confagricoltura Bari/BAT, Michele Lacenere, il presidente di Confagricoltura Foggia, Filippo Schiavone.

    La relazione tecnica sarà affidata, invece, al vicedirettore di Confagricoltura Bari/BAT Gianni

  • DANNI DA FAUNA SELVATICA: RILEZIONE DANNI E RICHIESTA INDENNIZZO

    cinghialiAl fine di aiutare le aziende agricole colpite dalla fauna selvatica ( cinghiali e non solo) Confagricoltura Bari-BAT sta divulgando il modulo da presentare in Regione per tutte le istanze relative all'avvio di richiesta risarcimento danni e ha predisposto un modulo per la rilevazione dei danni subiti che si occuperà di trasmettere in Regione.

    Entrambi sono disponibili presso i nostri Uffici, dove i nostri dipendenti vi assisteranno nella compilazione, e sono fondamentali per evidenziare tutte le criticità del settore e ricevere il corretto aiuto.

  • PAC 2014-2020: GREENING NEWS

    PACSi avvisano gli associati che nell’anno 2018 entra in vigore la “mini riforma” della Pac 2014-2020 e le più importanti novità riguardano il greening.

    Il Regolamento Omnibus, che sarà adottato in Italia con un decreto ministeriale che uscirà a marzo 2018, prevederà che per accedere al pagamento greening, gli agricoltori devono rispettare sulle proprie superfici ammissibili tre pratiche agricole benefiche per il clima e l’ambiente.