plus minus gleich

Giornata di studio sugli strumenti finanziari dell’ISMEA e sulla PAC 2013

E-mail Stampa PDF

manifestoVenerdì 23 Novembre 2012 ore 16.00, Corso Garibaldi 21 – Bisceglie

Si terrà a Bisceglie una importante giornata di studio organizzata da Confagricoltura Bari per discutere di due temi di grande interesse per il nostro territorio ed in particolare per il comparto agricolo:

 - gli strumenti agevolativi e finanziari dell'ISMEA;

 - verso la definizione della riforma PAC dopo il 2013.

Un evento di particolare attualità che ha il duplice scopo di informare gli imprenditori agricoli sulle agevolazioni e sulle garanzie di accesso al credito, nonché di approfondire lo stato del negoziato relativo alla riforma della Politica Agricola Comunitaria che andrà in vigore dal 2014.

I lavori della giornata di studio, che si articolerà in due momenti, saranno introdotti da Umberto Bucci, presidente di Confagricoltura Puglia.

La prima fase, dedicata agli strumenti finanziari dell'Ismea, vedrà l'intervento del presidente nazionale dell'Istituto, Arturo Semerari.

Nella seconda fase, che analizzerà le prospettive della riforma Politica Agricola Comunitaria, il cui negoziato è nella fase decisiva, dopo i saluti del Sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, e del vicepresidente di Confagricoltura Bari, Giacomo Patruno, interverranno il presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo, Paolo De Castro; l'europarlamentare Sergio Silvestris e l'Assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Dario Stefano.

Le conclusioni saranno affidate al Presidente Nazionale di Confagricoltura, Mario Guidi.

A conclusione del convegno, S.E. Monsignor Giovanni Ricchiuti, Arcivescovo di Acerenza e Segretario Commissione episcopale per i problemi sociali ed il lavoro, inaugurerà la Sede territoriale Confagricoltura Bisceglie.

 

Incontro divulgativo Misura 124 - PIF APROLIO

E-mail Stampa PDF

psr_area-1APROLI Bari, in qualità di Capofila del progetto di cooperazione attivato con la Misura 124 Asse I del PSR Puglia 2007-2013, organizza, in collaborazione con l’Università di Bari, un incontro divulgativo che si terrà il 14 novembre p.v. alle ore 10.00 a Valenzano presso il centro sperimentale Martucci.

Scarica l'invito dell'incontro divulgativo

 

Prova dimostrativa

E-mail Stampa PDF

Raccolta meccanica dell'olivo con scuotitore innovativo da tronco a branca.

Azienda Agricola Covelli Vincenzo - 27 Novembre 2012 - dalle ore 15:00

manifesto_27-novembre-2012

 

Prova dimostrativa

E-mail Stampa PDF

Gestione meccanica delle infestanti nell'oliveto

Azienda Agricola Covelli Vincenzo - 30 ottobre 2012 - dalle ore 15:30

manifesto_30-ottobre-2012

 

Sessione Formativa

E-mail Stampa PDF

Esigenze nutritive e tecniche di nutrizione dell'olivo.

Sala Luisa Piccarretta - 23 Ottobre 2012 - dalle ore 16:00

manifesto_23-ottobre-2012

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 5

News

Iscriviti alla newsletter

mantieniti aggiornato


Ricevi HTML?

Curiosità e domande frequenti

Quali sono i fattori che determinano la qualità di un olio?

Per ottenere un olio extravergine di qualità è necessario che vengano rispettate alcune regole: la pianta deve essere curata attentamente per produrre un frutto sano; l’oliva deve essere colta al giusto grado di invaiatura (quando nella fase di maturazione la colorazione del frutto vira dal verde al nero), deve essere integra (il contatto con il terreno provoca un processo di degradazione del frutto) e devono essere spremute subito dopo la raccolta, nel frantoio devono essere rispettate al massimo le condizioni igieniche e, durante la lavorazione, non si devono superare determinate temperature, infine, l’olio deve essere conservato nel migliore dei modi: lontano da fonti di calore o di luce e in contenitori ermeticamente chiusi.

{backbutton}

In primo piano

  • APE SOCIALE DOPO LA LEGGE DI BILANCIO 2018

    inpsUlteriori chiarimenti dell’Inps

    La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto, con effetti dal 1° gennaio 2018, alcune modifiche e integrazioni alla norma che disciplina l’indennità Ape sociale che accompagna all’età pensionabile le lavoratrici e i lavoratori in particolari condizioni.

    La circolare Inps n. 34 del 23 febbraio 2018 specifica che il Legislatore:

    ha previsto per le donne con figli, una riduzione del requisito contributivo minimo (dei 30/36 anni) richiesto per l’accesso al beneficio, nella misura di 12 mesi per ciascun figlio, per un massimo di 24 mesi;

    ha esteso la platea dei destinatari con riferimento alle categorie dei disoccupati, dei soggetti che assistono e convivono con disabili affetti da handicap grave, e dei lavoratori c.d. “gravosi”;

    ha eliminato, tra le condizioni richieste per l’accesso al beneficio, l’applicazione da parte del datore di lavoro delle voci di tariffa INAIL con un tasso medio non inferiore al 17 per mille;

  • ABOLIZIONE PRESENTAZIONE COMODATO REGISTRATO: ACCOLTE LE RICHIESTE DI CONFAGRICOLTURA BARI

    28377551 1652531948196321 3969985020802408186 nSi inoltra la nota con cui la Regione ha avallato la tesi di Confagricoltura.

    Si rende noto che è sufficiente una dichiarazione sostitutiva di notorietà tra il comodante ed il comodatario, con la quale si attesta l'esclusiva disponibilità del terreno sul quale saranno effettuate le lavorazioni, senza l'obbligo di registrazione del contratto, ai fini dell'ottenimento dei benefici sui carburanti agricoli ad accise agevolate.

    L'obbligatorietà del contratto registrato stava creando problemi funzionali in capo alle Amministrazioni e

  • RIFORMA DELLA PAC E CONTRATTI DI FILIERA: INCONTRO AD ANDRIA CON IL PRESIDENTE GIANSANTI

    CONFSi terrà mercoledì 28 febbraio alle ore 10.00 ad Andria (c/o Hotel Ottagono - via Barletta 218), l'incontro organizzato da Confagricoltura Puglia per discutere di riforma della PAC e Contratti di filiera con il presidente nazionale di Confagricoltura Massimiliano Giansanti.

    Porterà i saluti dell'amministrazione comunale il sindaco di Andria, Nicola Giorgino. Alla manifestazione interverranno il presidente di Confagricoltura Puglia, Donato Rossi, il presidente di Confagricoltura Bari/BAT, Michele Lacenere, il presidente di Confagricoltura Foggia, Filippo Schiavone.

    La relazione tecnica sarà affidata, invece, al vicedirettore di Confagricoltura Bari/BAT Gianni

  • DANNI DA FAUNA SELVATICA: RILEZIONE DANNI E RICHIESTA INDENNIZZO

    cinghialiAl fine di aiutare le aziende agricole colpite dalla fauna selvatica ( cinghiali e non solo) Confagricoltura Bari-BAT sta divulgando il modulo da presentare in Regione per tutte le istanze relative all'avvio di richiesta risarcimento danni e ha predisposto un modulo per la rilevazione dei danni subiti che si occuperà di trasmettere in Regione.

    Entrambi sono disponibili presso i nostri Uffici, dove i nostri dipendenti vi assisteranno nella compilazione, e sono fondamentali per evidenziare tutte le criticità del settore e ricevere il corretto aiuto.

  • PAC 2014-2020: GREENING NEWS

    PACSi avvisano gli associati che nell’anno 2018 entra in vigore la “mini riforma” della Pac 2014-2020 e le più importanti novità riguardano il greening.

    Il Regolamento Omnibus, che sarà adottato in Italia con un decreto ministeriale che uscirà a marzo 2018, prevederà che per accedere al pagamento greening, gli agricoltori devono rispettare sulle proprie superfici ammissibili tre pratiche agricole benefiche per il clima e l’ambiente.