plus minus gleich

OLIO EXTRA VERGINE D'OLIVA ITALIANO RESPINTO ALLA FRONTIERA DEGLI STATI UNITI PER COLPA DEL CHLORPYRIFOS

E-mail Stampa PDF

usa-respinto-olio-extravergine-doliva-italian-L-9ArtMVAnche la presenza di tracce di questo insetticida fosforganico può provocare guai con la fda americana: prima di effettuare il trattamento molta attenzione perchè il tempo di carenza è di 90 giorni

Il Chlorpyrifos è un principio attivo che ha creato grossi disagi a chi commercializza olio extra vergine di oliva negli Stati Uniti.

La sua presenza nell’olio, anche minima, non viene infatti tollerata e questo sta portando problemi a tutta la filiera, dai produttori più piccoli dediti all’export negli USA fino ad arrivare ai grandi imbottigliatori che vendono 100% made in Italy: la minima presenza di Chlorpyrifos riscontrata nell’olio di oliva dalla FDA statunitense comporta, tra i vari problemi, il blocco della merce in dogana, il respingimento dell’olio e una serie di mesi di sorveglianza speciale da parte dell’FDA.

Ma cosa è il Chlorpyrifos, dove si trova e perché in Europa è ammesso e negli USA non viene invece accettato?

Leggi tutto...
 

Corso tecnico per assaggiatori di olive da mensa

E-mail Stampa PDF

ov-2205Aproli Bari - Società Cooperativa Agricola - organizza un Corso per assaggiatori di olive da mensa che si terrà nei giorni 18 e 19 settembre 2012 presso l’hotel Excelsior, in via G. Petroni, 15 (traversa di Via Capruzzi) a Bari.

Il corso, che avrà una durata di 16 ore, sarà tenuto da esperti del settore. Saranno affrontate tematiche quali:

  • coltivazione e caratteristiche ottimali per la lavorazione delle olive da mensa;
  • principali sistemi di lavorazione delle olive verdi e delle olive nere, tecniche di lavorazione;
  • confezionamento, alterazioni e commercializzazione;
  • aspetti nutrizionali legati al consumo delle olive da mensa.

Non mancheranno le degustazioni guidate, le analisi sensoriali per la valutazione dei pregi e dei difetti ed ulteriori prove pratiche di assaggio delle principali cultivar di olive da tavola nazionali.

Al termine del corso sarà rilasciato un Attestato di partecipazione al corso.

Per ulteriori informazioni visionate gli allegati o telefonate al numero 080/5520378.

Scarica la domanda di adesione

Scarica il programma del corso

 

SISTRI: Sospensione fino al 30 giugno 2013

E-mail Stampa PDF

tastiera_sistriSi comunica che il "Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti" (SISTRI – istituito con Decreto ministeriale del 17 dicembre 2009) , è stato nuovamente prorogato al 30 giugno 2013 e risulta, quindi, attualmente, automaticamente sospeso. Con esso viene sospesa altresì l'obbligatorietà del pagamento del contributo annuale per il 2012.

Tale decisione è stata approvata dal Governo con decreto legge 22 giugno 2012, n. 83 recante "Misure per la crescita del paese" (c.d. decreto Sviluppo), pubblicato nella Gazz. Uff. 26 giugno 2012, n. 147, S.O.

L'art. 52 sospende l'entrata in vigore del Sistri per tutte le imprese, di qualsiasi settore e tipologia, comprese quelle agricole, (a prescindere quindi dal numero dei dipendenti).

Leggi tutto...
 

PSR 2007-13 - MISURA 114 “Utilizzo di Servizi di Consulenza”

E-mail Stampa PDF

psr_area-1La misura intende sostenere le aziende agricole e forestali nell'applicazione di sistemi e processi produttivi e gestionali sostenibili e compatibili con le esigenze di tutela e salvaguardia dell'ambiente, della sicurezza e della salute degli operatori, della sanità pubblica, della salute delle piante e degli animali e benessere degli animali; manutenzione conservazione dei suoli e dei terreni a garanzia delle buone condizioni agronomiche ed ambientali dei medesimi.Il contributo sulle spese del servizio di consulenza richiesto non può superare l'80% del costo totale e per livello di consulenza.

La consulenza aziendale è fatta da tecnici di Organismi accreditati dalla Regione Puglia e consente agli imprenditori agricoli e ai detentori di aree forestali di:

  • aggiornarsi rispetto a quali norme previste dal regime di condizionalità e dalla sicurezza sul lavoro vanno applicate nella propria azienda;
  • verificare e migliorare lo standard di efficienza con il quale vengono soddisfatte dette norme;
  • individuare soluzioni innovative per migliorare gli adempimenti prescritti dalle norme della condizionalità.

Un'opportunità per le imprese per misurare l'efficienza, anche in termini economici dell'adeguamento della propria azienda ai criteri di gestione obbligatori e alle buone condizioni agronomiche ed ambientali

La scadenza del bando è fissata al 18 luglio 2012.

Chiedi maggiori informazioni allo Staff Tecnico di Aproli.

 

Olio D.O.P. "Terra di Bari" scadenza iscrizione sistema di controllo

E-mail Stampa PDF

Terra_di_Bari_150Il termine ultimo per la presentazione di istanze di adesioni, variazioni, ampliamenti e aggiunzioni al sistema di certificazione e controllo della D.O.P. "Terra di Bari" è il 30 Giugno.

Le richieste di adesione, variazioni, ampliamenti, etc. vanno presentate entro il 30 Giugno 2012 con l'apposito Modello M.01.

Per maggiori informazioni:

Ufficio Tecnico Aproli Bari: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Tel. 080.5520378-386

Direttamente sul sito www.ba.camcom.it e cliccare il link D.O.P. Terra di Bari.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 5

News

Iscriviti alla newsletter

mantieniti aggiornato


Ricevi HTML?

Curiosità e domande frequenti

Cosa si intende per olio lampante e per olio raffinato?

L’olio ottenuto dopo la lavorazione delle olive, in relazione al suo livello qualitativo è classificato nelle seguenti categorie merceologiche:

  • Extra vergine, se privo di difetti e con un’acidità inferiore allo 0.8%;
  • Vergine, se viene riscontrata una percezione leggera di difetto e la sua acidità non supera i 2 gradi;
  • Lampante, se presenta difetti più marcati e la sua acidità è superiore al 2%. In questo ultimo caso l’olio viene deacidificato, deodorato e decolorato, ciò permetterà di ottenere l’olio raffinato, cioè un olio inodore, incolore e insapore, che unito ad una piccola percentuale di extra vergine darà origine all’olio di oliva.

{backbutton}

In primo piano

  • IVA: PROROGA PER L’ANNO 2017 DELL’AUMENTO DELLE PERCENTUALI DI COMPENSAZIONE PER LE CESSIONI DI ANIMALI VIVI SPECIE BOVINA E SUINA

    ivaCon la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 64 del 17/03/2017 del decreto del MEF di concerto con il MIPAF, si formalizzano le misure delle aliquote delle percentuali di compensazione ai fini IVA, per gli animali vivi delle specie bovina e suina, rispettivamente, del 7,65% e del 7,95%, secondo quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2017.

    Il decreto in esame precisa, in modo esplicito, che la disposizione di proroga ha effetto dal 01 gennaio 2017.

  • MODELLO DI COMUNICAZIONE POLIVALENTE “SPESOMETRO” ANNO D’IMPOSTA 2016

    spesometroCome noto, a decorrere dal 2017, è stato introdotto l’invio dello Spesometro trimestrale in luogo di quello annuale.

    Tuttavia, entro il prossimo 10.04.2017, i soggetti mensili, ed entro il 20.04.2017, i soggetti trimestrali, devono comunque provvedere all’invio dei dati relativi alle operazioni dello Spesometro annuale 2016 (Modello di Comunicazione Polivalente).

    Si precisa che l’obbligo di presentare tale modello di comunicazione in via telematica, all’Agenzia delle Entrate, riguarda tutti i soggetti passivi IVA, che nell’anno 2016 hanno effettuato cessioni / acquisti di beni e prestazioni di servizi rese / ricevute rilevanti ai fini IVA.

    A tal riguardo si rammenta che anche gli imprenditori agricoli sono tenuti a comunicare le operazioni rilevanti ai fini Iva, per cui vi è l’obbligo dell’emissione della fattura, indipendentemente dall’ammontare delle operazioni effettuate.

    Si ricorda altresì, che, in base all’articolo 36 comma 8-bis del D.L. n. 179/2012, conv. in L. n.221/2012, l’obbligo della comunicazione è stabilito anche per gli agricoltori esonerati, ex art. 34 comma 6 del Dpr n. 633/72.

  • PROROGA ROTTAMAZIONE CARTELLE ESATTORIALI

    equitaliaIl Consiglio dei ministri ha approvato questa mattina un decreto legge per prorogare dal 31 marzo al 21 aprile p.v. la scadenza per fare domanda di rottamazione delle cartelle esattoriali e dare tempo a Equitalia e agli altri enti della riscossione di rispondere ai contribuenti non più entro il 31 maggio ma entro il 15 giugno.

    La proroga era stata inserita inizialmente nel decreto terremoto, che però ha tempi di approvazione piuttosto lunghi, si parla del 6 aprile, e quindi si rischiava una settimana di inattività tra la prima scadenza e l'attivazione della proroga.

    Si ricorda che è possibile presentare la domanda per tutti i carichi affidati a Equitalia per la riscossione tra il 2000 e il 2016, e suddividere il proprio debito fino a un massimo di cinque rate.

  • CONFAGRICOLTURA INAUGURA LA NUOVA SEDE TERRITORIALE DI ANDRIA

    IMG 80591Ieri, giovedì 23 marzo in via Bisceglie n.99 ad Andria, è stata inaugurata la nuova delegazione di Confagricoltura.

    Confagricoltura Bari/BAT , che offre una serie di servizi e si fa portavoce delle istanze degli agricoltori (anche attraverso le 13 delegazioni dislocate su tutto il territorio), ha individuato una sede più ampia per rispondere in maniera più completa alle esigenze delle aziende andriesi.

    All’interno dell’ufficio saranno presenti, infatti, diversi servizi di assistenza: fiscale, previdenziale, tecnica, assicurativa e patronato, oltre che adempimenti in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Sarà attivata, inoltre, una convenzione con l’Enel al fine di garantire agevolazioni per i nostri associati.

    La nuova sede è stata inaugurata dal presidente provinciale Michele Lacenere e dal direttore Vincenzo Villani insieme al presidente onorario di Confagricoltura Puglia Onofrio Spagnoletti Zeuli e alla presenza di numerose autorità tra cui il primo cittadino, Avv. Nicola Giorgino.

    “ Auspico una stretta collaborazione con gli Enti locali e le forze dell’Ordine per accrescere la sicurezza nelle campagne e l’efficienza delle aziende” – ha dichiarato il delegato Franz De Corato.

  • ANGA BARI: NUNZIO VENTURA ELETTO PRESIDENTE

    17498856 1298147343634785 4355709687952504150 nMercoledì 22 marzo è stata rinnovata l’Anga Bari. L’assemblea dei giovani di Confagricoltura ha eletto in qualità di presidente l’agronomo Nunzio Ventura che conduce una azienda familiare a indirizzo cerealicolo e zootecnico in agro di Altamura.

    È stato inoltre eletto come vicepresidente Sebastiano Spagnoletti Zeuli, mentre Messere Marenza, Pavone Giovanni, Lonigro Francesca e Pinto Silvestro compongono il consiglio provinciale.

    “ In accordo con presidente e direttore di Confagricoltura Bari, mi farò portavoce delle istanze dei giovani agricoltori al fine di accompagnali verso una crescita delle loro aziende visto il crescente interesse delle giovani generazioni verso agricoltura e le misure a sostegno dell’imprenditoria giovanile” – ha dichiarato il neopresidente.