plus minus gleich
E-mail Stampa PDF

Annualità 2007/08

Nell’ambito del Reg. CE 2080/05 sono state effettuate le seguenti attività:

MIGLIORAMENTO DELL'IMPATTO AMBIENTALE NELL'OLIVICOLTURA
  • Realizzazione di programmi di manutenzione di uliveti ad alto rischio di abbandono.
  • Elaborazione di buone pratiche agricole, loro diffusione e soveglianza sull'applicazione.
  • Progetti di dimostrazione pratica di tecniche alternative all'impiego di prodotti chimici per la lotta alla mosca dell'olivo.
  • Dimostrazione pratica di tecniche di oleicoltura finalizzate alla protezione ambientale e mantenimento del paesaggio.
  • Inserimento dati ambientali nel Sistema D'Informazione Geografica.
MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA' DELLA PRODUZIONE DI OLIO DI OLIVA DI OLIVE DA TAVOLA
  • Miglioramento delle condizioni di coltivazione: lotta alla mosca, raccolta e consegna delle olive.
  • Miglioramento varietale degli oliveti in singole aziende a condizione che tali interventi contribuiscano al conseguimento degli obittivi del programma di attività.
  • Valorizzazione residui di produzione.
  • Assistenza tecnicà all'industria di trasformazione.
  • Costituzione o miglioramento dei laboratori di analisi.
  • Formazione di assaggiatori.

« torna indietro

 

Iscriviti alla newsletter

mantieniti aggiornato


Ricevi HTML?

Curiosità e domande frequenti

Cosa è il “Panel Test”?

E' il metodo di verifica della qualità dell'olio basato sul punteggio espresso da una commissione di assaggiatori (gruppo panel). In pratica vengono selezionati, con prove di determinazione delle soglie personali di sensibilità, 10 assaggiatori allenati all'apprezzamento delle caratteristiche gustative degli oli vergini. In base ad una scheda guida, gli assaggiatori, in modo separato ed autonomo, accertano la presenza e l'intensità della sensazione di base ed in funzione di queste individuano una scala di punteggio predisposta con valori da 1 a 10 assegnando la valutazione numerica più appropriata; viene poi fatta la media dei punteggi dati da ogni assaggiatore e si ottiene così un punteggio organolettico dell’olio assaggiato.

{backbutton}