plus minus gleich
E-mail Stampa PDF

Annualità 2007/08

Nell’ambito del Reg. CE 2080/05 sono state effettuate le seguenti attività:

MIGLIORAMENTO DELL'IMPATTO AMBIENTALE NELL'OLIVICOLTURA
  • Realizzazione di programmi di manutenzione di uliveti ad alto rischio di abbandono.
  • Elaborazione di buone pratiche agricole, loro diffusione e soveglianza sull'applicazione.
  • Progetti di dimostrazione pratica di tecniche alternative all'impiego di prodotti chimici per la lotta alla mosca dell'olivo.
  • Dimostrazione pratica di tecniche di oleicoltura finalizzate alla protezione ambientale e mantenimento del paesaggio.
  • Inserimento dati ambientali nel Sistema D'Informazione Geografica.
MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA' DELLA PRODUZIONE DI OLIO DI OLIVA DI OLIVE DA TAVOLA
  • Miglioramento delle condizioni di coltivazione: lotta alla mosca, raccolta e consegna delle olive.
  • Miglioramento varietale degli oliveti in singole aziende a condizione che tali interventi contribuiscano al conseguimento degli obittivi del programma di attività.
  • Valorizzazione residui di produzione.
  • Assistenza tecnicà all'industria di trasformazione.
  • Costituzione o miglioramento dei laboratori di analisi.
  • Formazione di assaggiatori.

« torna indietro

 

Iscriviti alla newsletter

mantieniti aggiornato


Ricevi HTML?

Curiosità e domande frequenti

Qual è la differenza tra olio di oliva e olio extra vergine d’oliva?

Per oli di oliva si intendono gli oli ottenuti esclusivamente dalle olive, mediante un procedimento di estrazione meccanica. Sarà classificato come extravergine se corrisponderà ad un olio assolutamente perfetto, senza difetti, con un’acidità libera espressa in acido oleico non superiore a 0.8 g per 100 g; gli oli che, invece, presentano piccole imperfezioni di gusto, vengono destinati alla raffinazione e miscelati con una percentuale variabile di extra vergine diventando così olio di oliva.

{backbutton}