plus minus gleich
E-mail Stampa PDF

MIGLIORAMENTO DELL'AMBIENTE - annualità 2008/09

CONDIZIONALITÀ

Per beneficiare del regime di pagamento unico e/o di altri pagamenti diretti, gli agricoltori non sono obbligati a produrre, ma a rispettare le norme della condizionalità in due modi:

  • Condizioni agronomiche e ambientali soddisfacenti: tutti gli agricoltori che fanno domanda di pagamenti diretti, a prescindere dal fatto che i loro terreni vengano utilizzati o meno ai fini della produzione, devono rispettare le norme che saranno stabilite dagli Stati membri1. Questo nuovo requisito è una conseguenza dell’introduzione del regime di pagamento unico ed è teso a evitare l’abbandono delle superfici agricole (e le relative conseguenza per l’ambiente).
  • Criteri di gestione obbligatori: gli agricoltori devono rispettare altre norme di condizionalità, note come criteri di gestione obbligatori, fissati conformemente a direttive e regolamenti della UE2 che si riferiscono alla protezione dell’ambiente, alla sanità pubblica, alla salute delle piante e degli animali e al benessere degli animali.

Il mancato rispetto di questi criteri da parte degli agricoltori può comportare detrazioni o anche la soppressione totale dei pagamenti diretti.

Scarica l'abstract del manuale operativo PAC
Scarica l'abstract del manuale operativo SIC & ZPS

INDICE DI MATURAZIONE

L’epoca di raccolta delle olive influenza fortemente la qualità dell’olio. In effetti raccogliendo le olive al giusto grado di maturazione si ottengono oli fruttati, armonici ed equilibrati nelle diverse sensazioni. Raccogliendo a maturazione iniziale (fine Ottobre, inizio Novembre), si otterrà, così un olio con caratteristiche organolettiche di fruttato, più amaro e più piccante. In sintesi per ogni cultivar esistono indici di maturazione (colore del frutto, resistenza al distacco, consistenza della polpa, entità della cascola) per definire l’epoca di raccolta ottimale in funzione del risultato voluto.

Scarica la scheda di rilevazione

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE

Il disciplinare di produzione è l'insieme delle indicazioni e/o prassi operative a cui il produttore del prodotto certificato deve attenersi. Queste regole vengono stabilite dai produttori e dagli enti che valutano le domande di certificazione, e rappresentano l'essenza stessa della certificazione poichè definiscono le qualità garantite al consumatore che acquista il prodotto certificato.

Scarica l'abstract del disciplinare di produzione

GEOREFERNZIAZIONE E DENTOMETRIA

La dendrometria (dalle parole greche dendron, albero, e mètron, misura) è la scienza che studia le tecniche che permettono di calcolare i valori biometrici relativi ad un albero o ad un bosco.

In particolare, sono oggetto delle misurazioni di interesse dendrometrico:

  • il volume dei fusti in piedi o dei tronchi atterratim con o senza ramaglia;
  • il volume di biomassa legnosa ricavabile da un determinato soprassuolo o maturità (fine turno);
  • il tasso di accrescimento nel tempo (incremento) di una singola pianta o di un intero soprassuolo.

Indirettamente, tramite i valori relativi al volume e alle altezze delle piante in relazione all'età, si può ottenere anche una stima della fertilità della stazione.

Inoltre, dallo studio delle ampiezze degli anelli di accrescimento di una singola pianta,e dalle loro anomalie, è possibile avere importanti informazioni sulla storia regressa della stazione (periodi favorevoli/sfavorevoli alla vegetazione, frane, alluvioni, ecc.)

Scarica la scheda di rilevazione descrittiva
Scarica la scheda di rilevazione biometrica

PROGETTO PILOTA

Il Progetto Pilota nasce con l'intento di sperimentare nuove soluzioni tecnico-agronomiche o di testare programmi di diffusione-formazione. Il prospetto che segue si propone di fornire un quadro esaustivo delle iniziative già avviate evidenziando, oltre al titolo, le finalità e i risultati del progetto.

Scarica l'abstract: maturazione delle olive e concimazione fogliare potassica
Scarica l'abstract: scopo, materiali, metodi e conclusioni

LA CONCIMAZIONE DELL'OLIVO

Per esprimere il massimo delle sue potenzialità produttive e qualitative, l'oliveto ha bisogno di essere concimato annualmente.

Scarica il documento completo
Scarica l'abstract

« torna indietro

 

Iscriviti alla newsletter

mantieniti aggiornato


Ricevi HTML?

Curiosità e domande frequenti

Cosa sono i "polifenoli"?

Sono delle sostanze antiossidanti che al pari ed anche più della vitamina E, rallentano l'ossidazione ovvero l'invecchiamento delle cellule del nostro organismo. Hanno un sapore leggermente amaro e pungente che caratterizza gli oli di elevata qualità, sono distribuiti in larga misura in natura oltre che nell'olio, nella frutta e specialmente nella buccia dell'uva dove sono responsabili anche della sua colorazione.

{backbutton}