plus minus gleich
E-mail Stampa PDF

COMUNICAZIONI - annualità 2008/09

ACQUE REFLUE

Acque di vegetazione è il termine con cui vengono definite le acque reflue derivanti dalla lavorazione dell'olio di oliva. Sono costituite dall'acqua contenuta nella drupa, dalle acque di lavaggio e da quelle di processo (che negli impianti tradizionali sono quantificabili tra i 40 e i 120 litri per quintale di olive trattate). A causa del carico organico molto elevato e della presenza al loro interno di fenoli e polifenoli difficilmente degradabili questi reflui presentano notevoli problematiche per il loro smaltimento.

Scarica il comunicato


FITOFARMACI

Normativa Europea sui limiti massimi di residui di fitofarmaci (LMR) Reg. CE 149/2008, 839/2008 e successive modifiche.

Scarica la circolare

Scarica lo scadenziario sostanze attive


« torna indietro

 

Iscriviti alla newsletter

mantieniti aggiornato


Ricevi HTML?

Curiosità e domande frequenti

Qual è la differenza tra olio di oliva e olio extra vergine d’oliva?

Per oli di oliva si intendono gli oli ottenuti esclusivamente dalle olive, mediante un procedimento di estrazione meccanica. Sarà classificato come extravergine se corrisponderà ad un olio assolutamente perfetto, senza difetti, con un’acidità libera espressa in acido oleico non superiore a 0.8 g per 100 g; gli oli che, invece, presentano piccole imperfezioni di gusto, vengono destinati alla raffinazione e miscelati con una percentuale variabile di extra vergine diventando così olio di oliva.

{backbutton}