plus minus gleich
Domande fequenti

In questa pagina pubblichiamo i testi le risposte alle domande più frequenti. L'obiettivo è quello di dare una risposta alle vostre curiosità più ricorrenti e farvi risparmiare tempo prezioso. Se però tra il materiale presentato non doveste trovare ciò che vi interessa, allora inviateci le vostre richieste, alle quali risponderemo in breve tempo.

1 Cosa si intende per “cultivar"?
2 In cosa consiste l’abbacchiatura? e la brucatura?
3 Cosa significa invaiatura?
4 Quante olive ci vogliono per fare un litro di olio?
5 Un litro di olio corrisponde ad un chilogrammo?
6 Che colore ha un buon olio extra vergine d'oliva?
7 Che differenze ci sono tra un olio verde ed uno giallo?
8 Quali sono i fattori che determinano la qualità di un olio?
9 Cos’ è l’acidità dell’olio?
10 Cosa sono i "polifenoli"?
11 Cosa si intende per olio estratto a freddo?
12 Cosa si intende per olio lampante e per olio raffinato?
13 Qual è la differenza tra olio di oliva e olio extra vergine d’oliva?
14 Cosa è il “Panel Test”?
15 Cosa si intende per olio fruttato?
16 Il "pizzicore" in un olio è un pregio o un difetto?
17 Cosa significa quando consumo un olio e percepisco la sensazione di amaro e piccante e “pizzica in gola”?
18 Tutti i grassi sono uguali?
19 L’olio extravergine d’oliva può modificare i gusti a tavola?
20 L’olio d’oliva è meno digeribile dell’olio di semi?
21 L’apporto calorico di un olio di oliva è maggiore di quello dell’olio di semi?
22 Un olio dal gusto intenso e deciso ha più calorie rispetto ad un olio “leggero”?
23 Ha più calorie l’olio d’oliva o il burro?
24 L’olio d’oliva contiene colesterolo?
25 A che età è consigliato il consumo di olio extra vergine d’oliva?
26 L’olio di olivo è adatto alla frittura?
27 Quante volte l’ olio può essere fritto? Cos’è il “punto di fumo”?
28 Come si conserva l’olio d’oliva?
29 E’ vero che invecchiando l’olio di oliva migliora?
30 Che differenza c’è tra l’olio “filtrato” e l’olio “non filtrato”?
31 E’ normale che si formi sul fondo della bottiglia un sedimento opalescente?
32 Perché la temperatura troppo bassa solidifica l’olio? L’olio può comunque essere consumato?
33 L’ olio ha una scadenza?
34 Come si legge il lotto di produzione e la data di scadenza sulla retro-etichetta del prodotto?

Curiosità e domande frequenti

Quali sono i fattori che determinano la qualità di un olio?

Per ottenere un olio extravergine di qualità è necessario che vengano rispettate alcune regole: la pianta deve essere curata attentamente per produrre un frutto sano; l’oliva deve essere colta al giusto grado di invaiatura (quando nella fase di maturazione la colorazione del frutto vira dal verde al nero), deve essere integra (il contatto con il terreno provoca un processo di degradazione del frutto) e devono essere spremute subito dopo la raccolta, nel frantoio devono essere rispettate al massimo le condizioni igieniche e, durante la lavorazione, non si devono superare determinate temperature, infine, l’olio deve essere conservato nel migliore dei modi: lontano da fonti di calore o di luce e in contenitori ermeticamente chiusi.

{backbutton}